Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

2014-08-29 14.07.25~2

I cavatelli sono un formato di pasta fresca tradizionale originario del Molise.  Sono ricavati da un impasto con semola di grano duro ed acqua; hanno una forma allungata con una incavatura all’interno.

I cavatelli sono una delle più importanti specialità della regione Molise e del suo capoluogo Campobasso.

La ricetta tradizionale vede i cavatelli serviti tipicamente con sugo di carne di maiale o con spigatelli e carne macinata.

 

Ingredienti per 1/2 kg di cavatelli:

 

– 125 gr di farina di semola rimacinata;

– 125 gr di farina tipo “00”;

– 130 gr di acqua;

– 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

 

Mescoliamo le due farine all’interno di una ciotola e trasferiamole successivamente su di una spianatoia, creando la classica fontana. Aggiungiamo pian piano l’acqua ed impastiamo.

Alla fine aggiungiamo l’olio e continuiamo ad impastare fino a quando non otteniamo un impasto morbido e liscio, che modelleremo formando una palla ed avvolgeremo nella pellicola.

Lasciamo riposare l’impasto per circa 15 minuti, in modo da fargli acquisire elasticità. A questo punto tagliamo un pezzo di pasta alla volta e con ciascuno di essi  formiamo un tubo sottile.

Dividiamo il tubo di pasta in piccoli tocchetti da 1 cm e formiamo ora i nostri cavatelli: scaviamo i avatelli su di un vassoio ed arricciamo un po’ i bordi. Adagiamo i caavatelli su di un piano leggermente infarinato e spolveriamoli con la semola. Continuiamo così fino a quando non esauriamo l’impasto.

I cavatelli possono essere cotti subito, ma è sempre consigliato di lasciarli riposare almeno un paio d’ore, a temperatura ambiente, ma anche in frigo, in modo che si secchino ed abbiano una consistenza dura durante la cottura

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
Scegli la tua lingua
Categorie
Archivi