Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

2014-08-19 14.18.13~2

Qualsiasi piatto, anche se semplice e veloce, raccoglie in se degli ingredienti dei quali occorre conoscerne le qualità. In questo caso i due protagonisti sono lo speck dell’Alto Adige e le zucchine. Senza nulla togliere alle zucchine, le quali hanno ruolo importante nel donare un gusto delicato al piatto, l’attenzione è da focalizzare sullo speck dell’Alto Adige IGP. Si tratta di una specialità della salumeria sud – tirolese. Consiste in un prosciutto crudo completamente disossato, lievemente affumicato, tipico del territorio altoatesino, in Italia.

E’ protetto dall’ Unione Europea con il marchio IGP, ovvero “Indicazione Geografica Protetta”, ed è un riconoscimento attribuito ai prodotti selezionati che seguono il metodo produttivo tradizionale in una particolare area geografica.

Ingredienti per 4 persone:

– 380 gr di farfalle;

– 3 zucchine;

– 150 gr di speck dell’Alto Adige;

– 200 ml di panna da cucina;

– 1/2 cipolla;

– Olio extravergine d’oliva (E.V.O.).

Laviamo per bene le zucchine sotto acqua corrente e tagliamole in sottili listarelle, prima, e in piccolissimi cubetti successivamente. Procediamo nella stessa maniera con lo speck.

Mettiamo a bollire l’acqua, salata a vostro piacere, in una pentola quale andremo a lessare le farfalle.

Nel frattempo prepariamo il condimento, per cui in una padella antiaderente versiamo dell’olio extravergine d’oliva q.b. e facciamo soffriggere la cipolla, tagliata nella maniera che più vi soddisfa; il mio consiglio è quello di tagliarla in piccolissimi pezzi, quasi a formare una poltiglia di cipolla, poichè non tutti la gradiscono tagliata in pezzi grossolani.

Successivamente aggiungiamo lo speck, che faremo rosolare per circa cinque minuti, ed infine i cubetti di zucchina. Copriamo la pentola con un coperchio e facciamo cuocere per circa 8 minuti, fino a che la zucchina non si sarà appassita, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio in legno.

A questo punto possiamo aggiungere la panna e facciamo amalgamare il tutto per circa un paio di minuti, dopodichè spegniamo il fuoco.

N.B. Il mio consiglio è quello di non aggiungere del sale al condimento, dato che lo speck è un salume molto “saporito”, ma potete assaggiare e nel caso lo vogliate, salate a vostro piacere.

Una volta che la pasta sarà cotta al dente possiamo scolarla ed unirla al condimento.

Mantechiamo il tutto e possiamo servire le farfalle con speck dell’Alto Adige IGP e zucchine!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
Scegli la tua lingua
Categorie
Archivi