Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

2014-08-27 14.24.35~2

Gli spaghetti alle vongole sono un tipico piatto della tradizione partenopea.

La pasta utilizzata per questo piatto può essere vermicelli, spaghetti o linguine e va cotta al dente per poi mantecarla in padella nel sauté di vongole. Infine si completa il piatto con del prezzemolo tritato fresco. I pomodorini, tagliati in piccolissimi pezzi, cotti e un po’ appassiti, rappresentano una variante del tutto facoltativa, poichè la versione base di questo piatto è bianca.

Io vi propongo la versione degli spaghetti alle vongole con pomodorini.

N.B. Per questa pastasciutta al profumo di mare è assolutamente sconsigliabile l’aggiunta di parmigiano (o qualsiasi altro tipo di formaggio) grattugiato.

Ingredienti per 4 persone:

– 400 gr di spaghetti;

– 800 gr di vongole veraci;

– 400 gr di pomodorini ciliegino;

– 1 cucchiaio di prezzemolo tritato;

– 2 spicchi d’aglio;

– Olio extravergine d’oliva (E.V.O.), q.b.;

– Sale, q.b.;

– Pepe, q.b.

Il primo passo, nella preparazione degli spaghetti alle vongole, è quello di controllate che non contengano sabbia: picchiettiamole una ad una su di un piano di lavoro dalla parte dell’apertura: se uscirà della sabbia scura significa che la vongola sarà piena di sabbia, per cui è consigliabile eliminarla. A questo punto poniamo le vongole all’interno di un colapasta posto all’interno di una ciotola e laviamole ripetutamente sotto acqua corrente, fino a quando nella coppa non ci sarà più alcuna traccia di sabbia.

Versiamo le vongole in una larga padella antiaderente e lasciamole aprire a fuoco moderato, avendo l’accortezza di spegnere la fiamma una volta che si saranno completamente aperte, in modo da non compromettere a morbidezza del mollusco. Dopodichè stacchiamo i molluschi dal guscio, mettiamoli da parte e filtriamo il liquido formatosi nella padella attraverso un telo a trama fitta, per eliminare eventuali residui di sabbia.

In una casseruola versiamo dell’olio extravergine d’oliva e facciamo rosolare i due spicchi d’aglio schiacciati per qualche minuto. A questo punto aggiungiamo il liquido delle vongole e lasciamolo ridurre a qualche cucchiaiata. Uniamo i pomodorini precedentemente lavati e tagliati in piccolissimi pezzi e del pepe macinato fresco. Infine aggiungiamo le vongole e facciamo cuocere per circa 7 minuti, giusto il tempo necessario affinchè la salsina si addensi.

Portiamo a bollore abbondante acqua e saliamo a piacere, cuociamo gli spaghetti, tiriamoli fuori al dente e proseguiamo la loro cottura nella casseruola dove è stato cotto il condimento. Mantechiamo per bene ed aggiungiamo il prezzemolo tritato fresco.

Serviamo gli spaghetti alle vongole ben caldi!

 

Rosso Camargue consiglia

Per controllare la freschezza dei molluschi basta assicurarsi che la conchiglia sia ben chiusa  o appena aperta; in questo caso, se il mollusco è vivo, le valve si richiuderanno  ad una lieve pressione delle dita.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
Scegli la tua lingua
Categorie
Archivi