Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

2014-08-13 13.50.03~2~2

 

I tortellini sono un formato di pasta fresca tipico della cucina italiana. Il ripieno dei tortellini, ormai, può essere di ogni tipo e variare a seconda dei gusti, ma la regola da rispettare è il giusto equilibrio tra il ripieno e la consistenza della sfoglia. In commercio ormai esistono vari formati di tortelli, sia per dimensione che per ripieno, ma la vera soddisfazione in cucina è quella di poter creare con le proprie mani.

Per cui, alziamo le maniche e prepariamo dei tortelli con ripieno di ricotta!

 

Ingredienti per la sfoglia:

– 400 gr di farina tipo “00”;

– 4 uova medie.

 

Ingredienti per il ripieno:

– 150 gr di ricotta vaccina;

– 160 gr di ricotta di pecora;

– 20 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato;

– Sale, q.b.;

– Pepe, q.b.;

– Noce moscata, q.b.;

– qualche fogliolina di timo.

 

Ingredienti per il condimento:

– 12 pomodori ciliegino;

– 6 foglie di basilico;

– 1 spicchio d’aglio;

– 3 – 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva (E.V.O);

– Sale q.b.;

– Pepe nero macinato, q.b.

 

Per preparare i tortellini alla contadina, iniziamo dalla pasta fresca. Disponiamo la farina su una spianatoia, e formiamo una fontana larga al centro ed aggiungiamo le uova. Con le mani rompiamo le uova e raccogliamo la farina ai lati. Impastiamo con le mani fino ad ottenere un impasto morbido e liscio; copriamolo con la pellicola e lasciamo riposare per almeno due ore.

 

Nel frattempo passiamo al ripieno dei tortellini: all’interno di  una ciotola versiamo i due tipi di ricotta, che avremo avuto cura di far scolare dal siero per tutta la notte in frigorifero. Questa operazione deve essere durata almeno dodici ore.

 

Aromatizziamo la ricotta con la noce moscata grattugiata e le foglioline di timo. Aggiungiamo il Parmigiano Reggiano grattugiato ed un pizzico di sale e pepe. Amalgamiamo gli ingredienti e versiamo l’impasto ottenuto all’interno di una sac – à – poche oppure in nella stessa ciotola usata per creare l’impasto, purché venga ricoperta con la pellicola trasparente. L’uso della sac – à – poche è consigliato per facilitare la deposizione del ripieno sulla sfoglia, ma possiamo sostituirla semplicemente utilizzando un cucchiaino.

Poniamo l’impasto in frigorifero fino a momento del suo utilizzo.

 

Passiamo alla preparazione del condimento: all’interno di una padella antiaderente versiamo l’olio e facciamo soffriggere uno spicchio d’aglio schiacciato fino a dorarlo. Successivamente uniamo i pomodori ciliegino, accuratamente lavati e tagliati a spicchi ed eliminiamo lo spicchio d’aglio. Aggiungiamo il sale ed il pepe nero a piacere e lasciamo cuocere per circa 10 minuti.

Quando i pomodorini si saranno appassiti, uniamo le foglie di basilico e spegniamo il fuoco.

 

A questo punto il condimento ed il ripieno sono pronti, per cui riprendiamo la pasta all’uovo e stendiamola con un mattarello, alla maniera tradizionale. Ovviamente, chi ha la comodità di avere la macchina per la pasta può stenderla più facilmente e senza sprecare energie. In entrambi i casi dobbiamo ottenere una sfoglia sottile, cercando di mantenere la pasta umida il più possibile, usando poca farina per spolverizzare.

 

Con una rotella tagliapasta ondulata, ma anche liscia va benissimo, ricaviamo dei bordi conservando lo scarto in modo da stenderlo di nuovo, e ricaviamo dalla sfoglia dei quadrati dalle dimensioni di circa 4 cm per lato.

Al centro di ogni quadrato adagiamo un paio di grammi di ripieno alla ricotta e procediamo con la creazione dei nostri tortellini.

Prendiamo un quadrato e pieghiamo la pasta, punta su punta, in modo da ottenere un triangolo, premendo per bene i bordi in modo da farli attaccare: Qualora doveste trovare difficoltà nel caso in cui la pasta si fosse leggermente seccata, spennelliamo i bordi con un po’ d’acqua.

Prendiamo il triangolo di pasta ottenuto e pieghiamo verso l’alto la base del triangolo ed uniamo le due estremità della base intorno al dito indice, unendo per bene le punte, Estraiamo  con delicatezza il tortellino dal dito e riponiamolo su un canovaccio leggermente infarinato. Procediamo nello stesso modo fino a finire gli ingredienti.

 

Trasferiamo man a mano i tortellini pronti su un vassoio leggermente infarinato. Quando saranno pronti, tuffiamoli in abbondante acqua salata a piacere in un tegame e facciamoli cuocere per circa 5 minuti, scolateli con una schiumarola e versiamoli nella padella contenente il condimento, mantechiamo alcuni istanti per amalgamare gli ingredienti e serviamo i nostri tortellini alla contadina!

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
Scegli la tua lingua
Categorie
Archivi